Un materiale che fa storia

Nel 1904 viene utilizzato per rivestire i colossali interni della Grand Central Terminal di New York e, pochi anni dopo, diventa simbolo di potenza e solidità finanziaria della nuova sede nella Banca Commerciale Italiana, in piazza della Scala a Milano. Ai nostri giorni il Botticino Classico è riconosciuto internazionalmente e viene utilizzato per prestigiose opere architettoniche contemporanee come la pavimentazione degli uffici del nuovo Teatro alla Scala di Milano. Catene alberghiere esclusive lo scelgono per realizzare interni di prestigio dal forte impatto visivo: nei nuovi Hilton e Sheraton di Buenos Aires o nello Shin Hankyu Hotel a Kyoto.
Mentre importanti studi di architettura americani lo impiegano in progetti per edifici imponenti come l’One International Place di Boston, in Giappone e in Medio Oriente viene usato in grandi opere pubbliche. La Chamber of Commerci di Sakai City - Osaka e la facciata del Red Sea Hospital a Jedda sono esempi di edilizia d’avanguardia dove il Botticino Classico raggiunge straordinari effetti scenografici.
Nel suo territorio d’origine o nel mondo l’effetto del Botticino Classico è sempre il medesimo: dona prestigio agli ambienti e crea atmosfere di sicuro effetto.

Cooperativa Operai Cavatori del Botticino
Via Molini 41 - 25082 Botticino - Brescia Italia - P.IVA 00267610178 - REA di Brescia 48979
tel. +39 030 2190 108 - fax +39 030 2190 320 - info@cavatoribotticino.it