La storia

La storia della Cooperativa Operai Cavatori del Botticino ha inizio il 27 ottobre 1932. Nel 1932, in regime di monopolio, una clausola del contratto di affidamento delle cave di proprietà del comune di Botticino sancisce la possibilità di coltivare una piccola area ad una cooperativa di nove soci lavoratori di Botticino. La costituzione a cooperativa fissa così l’inizio della storia societaria dei Cavatori del Botticino. Dopo cinquant’anni, nel 1982, con l’acquisizione di 3 unità di cava, la Cooperativa diviene una realtà di spicco della zona bresciana. Negli anni successivi s’avvia un processo di sviluppo che porta la Cooperativa a seguire l’intero ciclo produttivo del marmo. La costruzione della sede, lo stabilimento di lavorazione delle marmette e quello delle lastre, sono tappe di questo processo di crescita che oggi consente ai soci della Cooperativa di valorizzare ogni fase della lavorazione del Botticino Classico.

Cooperativa Operai Cavatori del Botticino
Via Molini 41 - 25082 Botticino - Brescia Italia - P.IVA 00267610178 - REA di Brescia 48979
tel. +39 030 2190 108 - fax +39 030 2190 320 - info@cavatoribotticino.it