La cultura della pietra

La Cooperativa Operai Cavatori del Botticino è un esempio di come si può affrontare con competenza e capacità progettuali la complessità dei mercati globalizzati. Oggi, pur rimanendo la cava il settore trainante per l’azienda, l’attività si è diversificata: dei cinquanta lavoratori complessivamente presenti, metà sono occupati nell’attività estrattiva, mentre gli altri operano nella trasformazione e nella gestione amministrativa, commerciale e tecnica.
Il completamento del ciclo produttivo, l’elevata professionalità dei lavoratori, l’accurata selezione del materiale e il controllo costante della qualità, hanno consentito l’apertura di nuove opportunità di mercato in Italia e in ogni parte del mondo. Nel 2005 la Cooperativa Operai Cavatori del Botticino, co-fondatrice del Consorzio Produttori del Botticino Classico, partecipa alla registrazione del Marchio di Origine del Marmo Botticino Classico. Nel 2006, per attuare una politica a livello mondiale, costituisce la Marco Polo Italian Stone Group insieme con altre primarie aziende del settore. La nuova sede aperta in Cina, diventa riferimento e stimolo per il comparto lapideo nel confrontarsi con i nuovi mercati esportando, oltre al prodotto, la cultura della pietra e la qualità del lavoro italiani.

Cooperativa Operai Cavatori del Botticino
Via Molini 41 - 25082 Botticino - Brescia Italia - P.IVA 00267610178 - REA di Brescia 48979
tel. +39 030 2190 108 - fax +39 030 2190 320 - info@cavatoribotticino.it